<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

    Protezione dati personali: l'importanza della conformità normativa

    digitalizzazione timer 3 min.
    Myriam Zanatta
    Scarica la scheda:  Come si avvia un sistema di gestione basato sui processi?

    La conformità normativa in termini di protezione e sicurezza dei dati nel mondo digitale è presente in tutte le aziende. Una buona strategia di Corporate Compliance, specialmente nei sistemi informativi, sarà utile per sviluppare efficacemente le nostre attività ed evitare problemi.

     Nel lancio, sviluppo e consolidamento di un'azienda, il rispetto scrupoloso della legislazione vigente è un impegno essenziale per garantire il successo del progetto. Le innovazioni nella tecnologia avanzano ad un ritmo vertiginoso e questo fenomeno presenta delle sfide per la sua regolamentazione e per il controllo attraverso le leggi. Negli ultimi anni sono nate normative che controllano e gestiscono ciò che un'azienda può e non può fare in rete, e quali sono i limiti sull'uso dei dati personali e sulla sicurezza digitale degli utenti.

    New Call-to-action

    Inoltre, la consapevolezza dell'ambiente e dell'impatto delle aziende sull'ambiente, l'importanza della sostenibilità e la preoccupazione per il benessere dei dipendenti e dei clienti ha portato allo sviluppo di codici etici e buone pratiche in molte organizzazioni. E in questo contesto in cui ci troviamo, appare il concetto di Corporate Compliance (o, semplicemente, Compliance): un insieme di procedure e buone pratiche per individuare e classificare i rischi operativi e legali affrontati dalle organizzazioni, e quindi stabilire meccanismi interni di prevenzione, gestione, controllo e reazione ad essi.

    Una strategia di compliance comprende non solo la legislazione legale ma anche la normativa interna ed esterna (associazioni professionali), i codici etici, i regolamenti e gli standard di etica e trasparenza. L'obiettivo è che l'azienda possa assicurare che tutte le sue azioni sono non solo legali ma anche corrette e appropriate al contesto in cui vengono applicate. 

    IT Compliance e protezione dei dati

    Compliance e protezione dei dati personali sono due termini strettamente correlati. Uno degli obiettivi di una strategia di compliance è quello di prevenire possibili violazioni della legge e i rischi che esse comportano. È contemplata la difesa contro le frodi interne, i casi di corruzione e qualsiasi azione che generi responsabilità legali; anche l'uso fraudolento di database con informazioni personali di utenti e clienti. 

    La conformità normativa è soprattutto una forma di prevenzione per evitare irregolarità. Agire prima che il danno si verifichi: questo è il grande valore di una guida efficiente alla compliance, specialmente nei sistemi informativi (IT).

    Come si realizza questa prevenzione?

    • Individuando e valutando i rischi. Individuare le attività dell'azienda che possono costituire un crimine e analizzarne la portata. 
    • Progettando protocolli e procedure. Sviluppare codici di condotta, politiche sul processo decisionale, misure di monitoraggio e controllo, un sistema disciplinare che incoraggi il rispetto delle regole e preveda sanzioni per chi non le rispetta, ecc. 
    • Guidando e supportando tutte le aree. Soprattutto nelle grandi aziende, è importante che ci sia una figura che funga da coordinatore in modo che tutte le aree siano allineate con la compliance e si adeguino a ciò che possono e non possono fare. 
    • Sensibilizzando l'organizzazione. Attività di formazione, colloqui, documenti per implementare una cultura etica nell'azienda. 

    Oltre alla prevenzione, la strategia di compliance attiva anche meccanismi di individuazione e segnalazione delle irregolarità. Questo è importante perché un'azienda può essere esentata dalla responsabilità per i reati commessi per suo conto solo quando dimostra di aver preso le misure di vigilanza necessarie per prevenirli.  Monitorando gli indicatori di rischio, stabilendo canali di denuncia, indagini interne e audit indipendenti dove necessario, questo può essere raggiunto. 

    E infine, nella politica di conformità normativa devono essere stabilite dinamiche per risolvere e chiudere correttamente i casi di azioni improprie. Un'opzione è attraverso le sanzioni, rimediando alle carenze e ai danni e non avendo paura di cambiare le strutture o le routine di lavoro se si dimostra che non funzionano, o se lasciano gap di negligenza. 

    In breve, una strategia di Corporate Compliance che è attenta ai cambiamenti del mondo digitale e copre tutte le esigenze dell'azienda è uno strumento prezioso per affrontare le sfide del presente ed evitare problemi che danneggiano gli interessi del progetto. 

    IT-CTA-solicita-demo

    Iscriviti al nostro blog per non perdere le ultime novità