<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Blog

Guida definitiva sulla gestione delle spese di viaggio.

Viaggio di lavoro: come gestire gli imprevisti

Pubblicato da Captio su 31/10/2018

Per un viaggiatore d’affari, gli imprevisti sono quanto di peggio possa capitare. Voli cancellati, mancate coincidenze, disguidi, hotel non adeguati e chi più ne ha più ne metta: la lista è molto lunga.


 

Gli imprevisti possono accadere sempre, anche durante viaggio più organizzato. L’importante è reagire nel modo giusto. Ecco qualche consiglio per non farsi cogliere impreparati.

Viaggio di lavoro: qualche consiglio per limitare gli imprevisti

 

  • Effettua prenotazioni che permettano il rimborso o il cambio di date: in caso di un appuntamento annullato o di una riunione saltata prima della partenza, modificare le date di partenza o di arrivo è importante. Accertati che la compagnia con cui prenoti permetta questa possibilità.

  • Stipula un’assicurazione che copra la cancellazioni di voli, furti e la perdita di bagagli: prevenire gli imprevisti è l’unico modo per evitarli. Stipulando una polizza che copra gli imprevisti principali avrai la garanzia di essere tutelato su più fronti.

  • Rivolgiti a un’agenzia specializzata in viaggi aziendali: se sei tu a organizzare il viaggio e desideri risparmiare tempo prezioso nelle fasi di ricerca e contrattazione, rivolgiti a un’agenzia specializzata in viaggi aziendali: offrono servizi che semplificano la vita sia delle aziende - le spese sono trasparenti e più facili da gestire - sia dei lavoratori, che possono fare affidamento su un interlocutore affidabile dedicato a loro: spesso, infatti, queste agenzie offrono numeri di assistenza cliente 24 ore su 24.

Viaggio di lavoro: come gestire gli imprevisti

 

  • Pensa sempre al piano Bgli imprevisti più frequenti che possono capitare in viaggio? Smarrire il portafoglio e perdere i documenti. Non farti cogliere impreparato. Per esempio, potresti mettere in valigia una fotocopia di tutti i documenti: renderai molto più veloce il processo di richiesta di documentazione provvisoria presso l’Ambasciata. Nel caso di smarrimento del portafoglio, invece, potresti mettere una carta di credito di emergenza in un posto diverso rispetto al portafoglio, oppure utilizzare una carta con un importo precaricato in modo da contenere il danno.
  • Informati su cosa fare di fronte ai problemi tipici di un viaggio: i passeggeri godono di diritti ben precisi: conoscerli permetterà di richiedere il risarcimento per un ritardo, la cancellazione di un volo o lo smarrimento del bagaglio.
  • Parti con tutto il necessario: quando fai la valigia, stila una lista degli oggetti necessari da portare con te. Avere l’accessorio giusto, in caso di emergenza, può essere di grande aiuto.
  • Porta con te gli indirizzi e i numeri di telefono utili.
  • Fatti aiutare dalla tecnologia: le app dedicate a chi viaggia sono tante. Permettono di organizzarsi meglio, di avere risorse utili per gestire gli imprevisti e di essere più sicuri per tutta la trasferta. Basta solo scegliere quello che fa al caso tuo.

 


Come gestire in modo efficiente le spese di viaggio


 

Categoria: viaggio di lavoro, trasferte aziendali