<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Blog

Guida definitiva sulla gestione delle spese di viaggio.
Captio, il tuo alleato per la gestione del rimborso chilometrico

Captio, il tuo alleato per la gestione del rimborso chilometrico

Pubblicato da: Captio | | Su: spese aziendali, Captio, chilometraggio

Quando gli spostamenti di lavoro vengono effettuati con mezzi di trasporto pubblici (treno, aereo, metro, autobus), è facile provvedere al rimborso: basta che il dipendente fornisca il biglietto, insieme alla nota spese debitamente compilata. Ma quando le trasferte non possono essere fatte con questi mezzi, e l’azienda non dispone di veicoli propri, gli spostamenti avvengono con l’auto personale del dipendente, che ha quindi diritto a un rimborso chilometrico.

Scarica l'infografica sui passi falsi della nota spese

Per saperne di più
Omaggi aziendali: tipologie e trattamento fiscale

Omaggi aziendali: tipologie e trattamento fiscale

Pubblicato da: Captio | | Su: spese di rappresentanza, spese aziendali, omaggi aziendali

Il classico cesto di Natale, ma anche penne e agende, gadget e chi più ne ha più ne metta. Gli omaggi aziendali sono una pratica molto diffusa, sia nei confronti dei clienti - per acquisirne di nuovi, o per fidelizzare quelli esistenti - sia dei dipendenti, per riconoscere e premiare il loro lavoro.

Scarica l'ebook: La gestione delle spese di viaggio aziendali

Per saperne di più
Ecco come Captio può aiutare a registrare l’indennità di trasferta

Ecco come Captio può aiutare a registrare l’indennità di trasferta

Sono tante le aziende che decidono di adottare la modalità di rimborso misto delle spese di viaggio aziendali.

Scarica l'ebook: La gestione delle spese di viaggio aziendali

Per saperne di più
Quando le spese di rappresentanza sono deducibili nel 2018?

Quando le spese di rappresentanza sono deducibili nel 2018?

Pubblicato da: Captio | | Su: spese di rappresentanza, spese aziendali

Le spese di rappresentanza sono quelle spese, sostenute e documentate, “per erogazioni a titolo gratuito di beni e servizi, effettuate con finalità promozionali o di pubbliche relazioni e il cui sostenimento risponda a criteri di ragionevolezza in funzione dell'obiettivo di generare, anche potenzialmente, benefici economici per l'impresa ovvero sia coerente con pratiche commerciali di settore” (comma 1 D.M. 19/10/2008).

Scarica: La nota spese. I consigli per trasformarla in una risorsa per il tuo  business

Per saperne di più