<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

    Le migliori strategie per ottenere il massimo da un evento aziendale

    Eventi aziendali timer 4 min.
    Myriam Zanatta
    get_app  Scarica l'infografica Gestione delle spese aziendali e tabella  comparativa. Tradizionale vs digitale

    Gli eventi aziendali, siano essi interni o esterni, possono essere uno straordinario strumento di marketing, una vera e propria “arma segreta” a disposizione delle aziende. Ma la condizione necessaria è che siano organizzati in modo impeccabile e che vengano promossi strategicamente.

    Ecco qualche suggerimento e strategia per ottenere il massimo da un evento aziendale.

    Come guidare la forza vendite verso la produttività

    1. Definisci gli obiettivi

    È la prima regola per qualsiasi tipo di progetto: non muovere un passo finché non sai con certezza dove vuoi arrivare. Qual è lo scopo dell’evento? In relazione al tipo di evento sarà necessario stabilire un fine dell’evento stesso. 

    È essenziale definire con estrema cura e precisione tutti gli obiettivi che desideri raggiungere organizzando l’evento (per esempio, aumentare le vendite di un determinato prodotto dell’80% o espandere la rete di contatti di 200/300 persone). Infine, al termine dell’evento, è altrettanto importante misurare i risultati, sempre con la stessa attenzione.

    promozione aziendale

    2. Seleziona con cura il pubblico a cui ti rivolgi

    Il fine ultimo di un evento aziendale non dovrebbe essere quello di attrarre il più alto numero di persone, in modo indiscriminato, ma attrarre le persone giuste. Vuoi rivolgerti ai tuoi dipendenti, ai tuoi clienti, ad aziende partner e fornitori o al pubblico che ancora non ti conosce? A seconda degli obiettivi che hai definito nel primo punto seleziona i clienti, i professionisti, i relatori, i blogger, i giornalisti e gli influencer più adatti per il tuo evento. Hai a disposizione un’eccezionale opportunità di fare networking di qualità: meglio sfruttarla al meglio e rendi virale il tuo evento con la giusta cassa di risonanza.

    3. Lascia il segno

    Il tuo evento deve innovare, sorprendere, sedurre. In una parola, deve essere memorabile. Questo vuol dire fornire agli ospiti un’esperienza unica e irripetibile. Ottenere questo risultato è più semplice di quello che si possa pensare: basta usare l’immaginazione e percorrere la strada meno battuta.

    Pensa fuori dagli schemi. Per esempio, anziché organizzare la cena aziendale o la presentazione di un prodotto nella solita sala di hotel, predisponi una location più originale. Un museo, una masseria, un bel giardino, un faro… non c’è limite alla fantasia.

    Ma le idee originali non riguardano solo il luogo in cui verrà organizzato l’evento, possono riguardare anche il suo contenuto. Per esempio, si può pensare a modalità inusuali di presentazione: videoconferenze, mapping, video in 2D o 3D, ologrammi…

    E ricorda sempre la regola d’oro per aumentare il livello qualitativo dell’evento: l’attenzione per i dettagli. Basta poco per fare la differenza: inviti scritti a mano, dettagli ornamentali particolari, un blog online con foto spiritose o che catturano il lato più umano dell'evento… Tutto questo ti aiuterà a rendere il tutto ancora più speciale e memorabile. 

    4. Organizza il tuo team di lavoro

    Ci deve essere un team designato ad occuparsi dell’organizzazione dell’evento. Pensa e seleziona, quindi, le persone che hanno una forte propensione per l’organizzazione, ottimo gusto estetiche e capacità relazionali, che amano lavorare in team ma che soprattutto possiedano capacità di problem solving in qualsiasi situazione. Spesso le grandi aziende si appoggiano all’ufficio marketing perché è quello che permette di occuparsi anche della promozione, durante la costruzione dell’evento. Tieni presente che esistono anche organizzatori di eventi aziendali professionisti, che potranno aiutarti e supportarti durante i preparativi e l’evento stesso. 

    5. Promuovere l’evento sfruttando al meglio i social

    Ovviamente, i social media giocano un ruolo di primo piano per quanto riguarda la promozione di un evento. Ecco qualche trucco per usarli al meglio:

    • Scegli i social più adatti al tipo di evento e al pubblico a cui ci ti rivolgi. Facebook, per esempio, è utilizzato da un target ampio ed eterogeneo, ma se si vuole dare un'immagine più professionale o aziendale il social ideale è LinkedIn.
    • Se è possibile, crea un blog specifico dell'evento.
    • Se usi Twitter, crea un hashtag calzante che possa caratterizzare l'evento, incoraggiare i partecipanti a twittare e anche trasmettere l'evento in diretta.
    • Allarga temporalmente l'evento offrendo informazioni prima, durante e dopo l'evento stesso attraverso i social.
    • Trasmetti l’evento in tempo reale in streaming su canali come YouTube o Google+ e caricalo su Internet perché possa essere visualizzato in differita.
    • Dai priorità all'immagine tramite la pubblicazione di foto e video su Facebook, Instagram, YouTube, Google+, Pinterest, etc.
    • Mantieni un feedback rapido e fluido con tutte le persone che lasciano commenti e suggerimenti.

    Tutte queste indicazioni portano a un ragionamento conclusivo: una promozione efficace di un evento è dato dall’unione tra azioni online e offline, da una strategia integrata e completa. Solo con una prospettiva a 360° è possibile dare vita a un evento capace di superare ogni aspettativa.

    5.1. Promuovere un evento sfruttando il cartaceo e la grafica 

    Per promuovere un evento potrebbe essere anche un’idea preparare una brochure informativa dell’evento e distribuirla a chiunque debba essere invitato nelle settimane precedenti il gran giorno. 

    Volantini e locandine, nonostante la comodità dell’online, vengono ancora ampiamente utilizzati. Inoltre, potresti realizzare delle nuove brochure da distribuire durante l’evento e che ricordino ai tuo partner chi sei, anche dopo la festa. 

    Idee originali per eventi aziendali 

    Riguardo alle idee originali per eventi aziendali, non limitarti ai classici aperitivi o cene. Oggigiorno le idee originali ed innovative sono tantissime. 

    • Showcooking: questo è un momento enogastronomico nel quali esperti di piatti tipici o di bevande (birra, vino o alcolici) si dilettano nel mostrare e spiegare alcune ricette tipiche e permettono di organizzare una piccola degustazione. 
    • Giochi di squadra: dalla cena con delitto, un quiz a squadre, a una escape room, è risaputo che i giochi in team aiutino a costruire il rapporto tra i colleghi e a favorire una sana e solida collaborazione. Si parla infatti di “team building”, concetto che rimanda alla costruzione del gioco di squadra. 
    • Parco avventura, corso di krav maga o stunt experience: queste attività fisiche permettono ai colleghi più sportivi e avventurosi di cimentarsi in un mini corso che possa permettergli di acquisire alcune tecniche, divertendosi. 

    Queste sono solo alcune delle idee originali per eventi aziendali alle quali puoi pensare e che puoi pianificare per tempo. 

    Demo2

    Iscriviti al nostro blog per non perdere le ultime novità