<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

    Amministrazione digitale: verso la digitalizzazione del settore pubblico

    digitalizzazione timer 4 min.
    Myriam Zanatta
    Scarica la scheda:  Come si avvia un sistema di gestione basato sui processi?

    La trasformazione digitale è all'ordine del giorno, e la pubblica amministrazione ha un ruolo importante. In questo articolo consideriamo quali sono le tue principali sfide per il 2021.

    Tra i punti dell'agenda digitale italiana è stata inserita anche la proposta di digitalizzare la pubblica amministrazione. Spostando online alcuni servizi, per permettere ai cittadini di usufruirne senza doversi necessariamente recare negli uffici delle Pa. Nel 2013, prima dell'introduzione dell'agenda di crescita digitale italiana, il 99,4% dei comuni aveva un sito, ma meno del 20% lo utilizzava per erogare servizi online. Tuttavia, nonostante gli sforzi dell’Unione Europea per mettere in atto questa politica di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, negli ultimi anni si è assistito ad un netto deragliamento degli obiettivi preposti. Vi è infatti un divario notevole in quanto a digitalizzazione tra Nord Italia e Sud Italia, quest’ultima con problemi notevoli da tenere in considerazione.

    heloo hoe

    Il contesto eccezionale che si è generato dopo la pandemia di Covid-19, con una situazione di crisi sanitaria globale, e l'attuazione della normativa sulla trasparenza hanno accelerato la necessità di sviluppare competenze digitali nelle amministrazioni quasi in tutta Europa, che rispondono con agilità alle esigenze dei cittadini e delle imprese ed efficienza, in modo accessibile, attraverso dispositivi mobili; ciò non accade in Italia, dove la digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione appare più un labirinto in cui l’utente deve cimentarsi per trovare la via di uscita più opportuna.

    Tuttavia, l'obiettivo a breve termine è sviluppare servizi pubblici digitali più efficienti, personalizzati, proattivi, inclusivi e di qualità grazie al programma Next Generation dell’Unione Europea.

    Ma cosa significa per le amministrazioni adeguarsi a un processo di trasformazione digitale in modo trasversale? In questo articolo, descriviamo le prime cinque sfide per il 2021.

    Un'amministrazione più efficiente

    La trasformazione digitale della pubblica amministrazione è un trampolino di lancio per raggiungere trasparenza, prossimità, agilità ed efficienza nelle procedure amministrative dei cittadini che utilizzano i servizi pubblici digitali dell'Amministrazione. L'obiettivo principale è fornire questi servizi che vengono forniti a cittadini e aziende attraverso i loro dispositivi mobili con strutture per l'usabilità e l'accessibilità.

    La digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni ha un ruolo centrale nella bozza di Piano nazionale di ripresa e resilienza, trasmessa dal Governo al Parlamento il 15 gennaio 2021. La digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA è una delle tre componenti della Missione n. 1 del Piano denominata Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura. Il 18 marzo 2021 è stato audito dalle Commissioni parlamentari competenti il Ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale che ha riferito sulle misure intraprese in merito al PNRR.

    Il Ministro ha elencato i punti principali che guideranno la strategia di transizione digitale:

    1.   ammodernamento delle infrastrutture su tutto il territorio nazionale,
    2.   sfruttamento del cloud computing,
    3.   utilizzo dei dati della pubblica amministrazione,
    4.   avanzamento della cybersicurezza
    5.   una maggiore centralità delle persone e delle loro competenze.

    Una delle soluzioni per migliorare l'efficienza interna delle amministrazioni sarà l'automazione e l'intelligenza artificiale che ridurranno i tempi di gestione e faciliteranno un servizio pubblico più rapido. In ambiti come la sanità o la giustizia, le azioni si concentreranno sulla creazione di spazi dati comuni e modelli predittivi entro la fine del 2023, e sulla gestione delle procedure tramite dispositivi mobili o connessione di sistemi di gestione procedurale per lo svolgimento di processi telematici.

    Le risorse complessivamente destinate alla missione 1 sono 46,3 miliardi di euro, pari al 20,7 per cento delle risorse totali del Piano.

    digitalizzazione pubblica amministrazione

    Un ecosistema digitale unificato

    L'obiettivo è quello di creare una Pubblica Amministrazione in grado di fornire soluzioni digitali complete, ovvero ottimizzare i processi e il TCO (Total Cost of Ownership) delle soluzioni IT. Per raggiungere questo obiettivo, essa deve essere dotata di strumenti tecnologici che coprano i servizi digitali di cittadini e imprese attraverso un'unica piattaforma, facilmente accessibile, con funzionalità multiportale e multilingua.

    Superare la mancanza di agilità digitale nei processi

    L'evoluzione della società di fronte ai progressi tecnologici dovrebbe andare di pari passo con l'aumento della digitalizzazione della pubblica amministrazione. Esistono ancora procedure digitali delle organizzazioni pubbliche con difficoltà di accesso, efficienza e agilità che non rispondono alle richieste e alle esperienze digitali desiderate dagli utenti. L'efficienza o agilità digitale necessaria per superare gli ardui processi che esistono oggi deve essere integrata nelle operazioni interne, oltre alle operazioni esterne dei cittadini.

    La transizione e l'adattamento digitale dei dipendenti pubblici

    L'evoluzione tecnologica in molte aree del settore pubblico è arrivata in ritardo. I dipendenti pubblici, in generale, hanno sviluppato le proprie competenze al di fuori del consueto ambiente di lavoro. Quindi la trasformazione digitale nell'ecosistema pubblico deve essere graduale, con due formule cruciali per i lavoratori da integrare nella digitalizzazione nella loro area di lavoro: comunicazione con loro e collaborazione in modo che si sentano parte dei benefici del cambiamento verso la digitalizzazione.

    Quindi, gli enti pubblici devono disporre della tecnologia necessaria affinché i dipendenti pubblici si adattino all'ecosistema IT, con l'intento di semplificare la gestione e raggiungere elevate capacità di usabilità.

    IT-CTA-solicita-demo

    Iscriviti al nostro blog per non perdere le ultime novità