<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Blog

Guida definitiva sulla gestione delle spese di viaggio.

Come rendere più confortevole il viaggio di lavoro

Pubblicato da Captio su 30/10/2018

Il business è sempre più cosmopolita. Le aziende sono quasi tutte internazionali; e tra sedi sparse per il mondo, partnership con realtà dall’altra parte del globo e clienti a tre ore di aereo dall’ufficio, viaggiare per lavoro è diventata una realtà comune a molti.

La frequenza delle trasferte di lavoro permette di organizzare i viaggi in modo quasi scientifico. Le esigenze dei business travelers si assomigliano tutte. I modelli di comportamento del viaggiatore in trasferta sono facilmente prevedibili, codificabili e duplicabili e, grazie a soluzioni di viaggio smart e all’aiuto fornito dalla tecnologia, soddisfare le necessità diventa più facile.

 

Un business traveller soddisfatto, con poche preoccupazioni in testa e con la sicurezza che la trasferta è stata organizzata in ogni dettaglio, potrà concentrarsi meglio sul lavoro ed essere più produttivo. Per questo è così importante rendere confortevoli i viaggi di lavoro.

business travellers

 

Viaggio di lavoro confortevole? Ecco come fare

 

A volte basta davvero poco per rendere migliore l’esperienza di viaggio del business traveller. Ecco qualche suggerimento:

  • Preparare la valigia in modo intelligente: quando si viaggia per lavoro, la parola d’ordine è essenzialità. Il trolley deve essere riempito con tutto il necessario: né troppo, né troppo poco. Solo i vestiti e gli accessori che servono veramente, per viaggiare leggero (evitando scocciature in aeroporto e durante gli spostamenti) senza però essere colti di sorpresa in caso di emergenza.

  • Organizzare l’arrivo il giorno prima rispetto a quando necessario: il viaggiatore sarà ben riposato, avrà il tempo di farsi un giro per la città, potrà farsi una bella dormita. Ed affrontare la giornata successiva con grinta ed energia.

  • Scegliere l’hotel giusto: i business hotel sono pensati appositamente per rendere confortevole la permanenza dei viaggiatori d’affari, offrendo loro tutto il necessario: una posizione strategica, prese per ricaricare pc, smartphone e altri apparecchi elettronici e check-in, check-out e pagamento veloci

  • Prevenire gli intoppi utilizzando la giusta app: la tecnologia è la migliore amica dei business traveller. Avere la giusta app di viaggio può davvero fare la differenza: dalle applicazioni che aiutano a preparare la valigia senza dimenticare nulla a quelle che permettono di trovare facilmente parcheggio, fino a quelle che forniscono informazioni importanti sulla storia professionale della persona con cui si terrà la riunione (per non arrivare mai impreparati ai meeting), c’è n’è davvero per tutti i gusti ed esigenze.

  • Facilitare le modalità di pagamento e di rimborso spese: la gestione delle spese di viaggio può causare più di un grattacapo al lavoratore in trasferta. A volte il dipendente è costretto ad anticipare di tasca sua, altre volte deve gestire una carta di credito aziendale stando attento a utilizzarla nel rispetto della travel policy stabilita dall’azienda. Semplificare le modalità di pagamento - così come le modalità di rimborso spese - può rendere più facile e spensierata la vita del trasfertista.



Come gestire in modo efficiente le spese di viaggio



 

Categoria: business travel, Business traveller, viaggio di lavoro, viaggi d'affari