<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Blog

New Call-to-action

Captio ha ricevuto il parere positivo dall’Agenzia delle Entrate

Pubblicato da Captio su 19/09/2017

Da oggi, in Italia, i giustificativi di spesa digitalizzati con Captio hanno validità legale. L’Agenzia delle Entrate (AdE), approvando il processo di digitalizzazione, conferma che le note spese prodotte da Captio sono conformi alle norme legali e fiscali italiane.

 

L’AdE ha convalidato il processo di digitalizzazione di Captio. Questo significa che, da oggi, i giustificativi e gli scontrini digitalizzati con la piattaforma di gestione delle spese hanno validità legale secondo la legge italiana. 

homologacio-captio-italia1.png

Secondo la legge italiana le aziende sono tenute a conservare i documenti giustificativi originali per un periodo minimo di cinque anni, a meno che questi non vengano digitalizzati con un procedimento accettato dall’AdE. Perciò, da questo momento, tutti gli utenti di Captio potranno disfarsi dei giustificativi cartacei. L’AdE ha verificato il processo e ha espresso il proprio giudizio favorevole su Captio, confermando che è la prima piattaforma specializzata nella gestione delle spese approvata dall’Agenzia delle Entrate. Grazie a questa omologazione, Captio acquisisce ogni validità legale nel mercato italiano.

“Essere il primo software di gestione delle spese di viaggio accolto positivamente dall’AdE, è fondamentale per offrire il miglior servizio nel mercato italiano”, spiega Joel Vicient, Co-fondatore e CEO di Captio. Si chiude così il ciclo che permette di digitalizzare l’intero processo di gestione delle spese aziendali, dalla rendicontazione alla contabilità.

Secondo quanto commenta Fausto Berti, Direttore Generale di Validata, distributore ufficiale di Captio in Italia, “possedere la certificazione ISO 27001 sulla sicurezza delle informazioni è stato determinante per ottenere il consenso dell’AdE, riguardo al processo utilizzato dalla piattaforma di Captio”.

Con il solo scatto fotografico dello scontrino fiscale, il sistema cattura l’immagine e la invia al cloud, dove l’applicazione esegue la lettura automatica dei dati che saranno utilizzati in un secondo tempo da smartphone, tablet o computer per la nota delle spese. Grazie alla nostra soluzione, il reparto amministrazione e finanza dell’azienda riceverà i report nelle tempistiche richieste, ordinati e totalmente digitalizzati per il processo di verifica e approvazione delle spese.

Captio entra, in questo modo, a far parte del sistema contabile per rendere la contabilità delle spese ancora più semplice. Il flusso tradizionale e manuale di rendicontazione e verifica si trasforma, così, in un processo interamente digitale e automatizzato.

Con il consenso dell’AdE italiana ora è possibile dimenticarsi della carta nella gestione delle spese aziendali grazie alla soluzione digitale di Captio.

Demo2

Categoria: Captio news