<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=133206463822786&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Blog

New Call-to-action

7 consigli per organizzare un evento aziendale

Pubblicato da Belen Giné su 16/03/2018

Sono sempre di più le aziende che ogni anno investono energie e denaro nell’organizzazione di eventi aziendali. Il motivo è semplice: i benefici che si possono ottenere sono tantissimi, a patto però che l’evento sia organizzato in modo ottimale. E questo non sempre è facile.

A cosa serve un evento aziendale?



Gli eventi aziendali possono essere di tanti tipi: congressi, conferenze, meeting… Lo scopo principale, però, è sempre lo stesso:
fare networking, ovvero creare nuovi contatti e intensificare le relazioni già esistenti. Un elemento fondamentale per la crescita e lo sviluppo di una società. Ma i benefici di un evento aziendale sono molti altri:

  • Migliorare l'ambiente di lavoro e promuovere i rapporti tra i dipendenti della stessa azienda.
  • Generare e diffondere contenuti aziendali.
  • Potenziare gli affari e le vendite.
  • Premiare e riconoscere i successi.
  • Promuovere un’immagine positiva dell’azienda organizzatrice.

Raggiungere questi obiettivi non è così semplice come può sembrare. Di seguito ti mostriamo qualche suggerimento per organizzare un obiettivo aziendale che funzioni.

7 consigli per organizzare un evento aziendale

Ecco come organizzare un evento aziendale perfetto

  1. Stabilisci gli obiettivi

Prima di tutto, prenditi del tempo per stabilire gli obiettivi che vuoi raggiungere con questo evento. Vuoi rafforzare la brand authority della tua azienda? Oppure vuoi ottenere contatti interessanti per aprirti nuove prospettive di business? Definisci gli obiettivi nel modo più dettagliato possibile: ti sarà più facile raggiungerli.

  1. Non è solo una questione di location. Dai importanza al contenuto

È vero, scegliere una location spettacolare può dare al tuo evento una marcia in più. Ma non è la cosa più importante. Concentrati sui contenuti dell’evento, dalla tematica principale agli interventi. Perché è il contenuto, e non il contenitore, quello che i partecipanti apprezzano veramente.

  1. La tecnologia, la tua arma segreta

Video tridimensionali, videoconferenze di alta qualità, corsi online, mapping... Grazie alla tecnologia è possibile proporre i contenuti in un modo originale e spettacolare. E lasciare i partecipanti a bocca aperta.

7 consigli per organizzare un evento aziendale

  1. Non interrompere il flusso di comunicazione

Non solo durante l’evento, ma anche (e soprattutto) dopo. Utilizza i social network per “dialogare” con i partecipanti: posta le foto del meeting, tagga le persone, utilizza hashtag creati ad hoc. E dopo l’evento, invia un’email per ringraziare della partecipazione e per proporre contenuti interessanti. Piccoli gesti, ma che ti permetteranno di fidelizzare i contatti e creare un rapporto duraturo, che vada oltre l’evento stesso.

  1. Tieni sempre d’occhio il portafoglio

L’aspetto economico gioca sempre un ruolo decisivo. Controlla i costi per accertarti di ottenere un buon ritorno sull’investimento e cerca di risparmiare dove puoi. Rivolgiti a esperti esterni se vuoi un parere professionale, o utilizza dei software specifici per la gestione delle spese.

  1. Sii originale. Renderai memorabile il tuo evento.

Di solito, chi partecipa a un evento vuole stupirsi. Non è necessario chiamare trapezisti e acrobati: basta semplicemente scegliere soluzioni, sia visive che contenutistiche, che si discostino dal “già visto”. Una prospettiva nuova e fresca, lontana da un approccio standard, ti aiuterà a catturare l’attenzione del tuo pubblico, a migliorare la sua esperienza e a lasciare il segno nella sua memoria.

  1. Il tocco finale. Rivolgiti a società specializzate

Alcuni eventi, a volte, sono troppo complessi per essere gestiti senza nessun aiuto. In questi casi può essere utile richiedere la collaborazione di società specializzate: l’azienda ci guadagnerà in qualità, originalità, controllo del budget finale e ottimizzazione delle risorse. Puoi anche rivolgerti a una società esterna per assumere presentatori, speaker e persino comici o attori. Ti aiuteranno a stabilire un’intesa con il pubblico e a coinvolgerli.

 Demo2

Categoria: Eventi aziendali